Il DS della Reggina, Massimo Taibi, sulle colonne de La Gazzetta dello Sport traccia una linea su quello che potrebbe essere il futuro della Serie C: "Ci atteniamo soprattutto alle indicazioni ministeriali e alle decisioni del Consiglio Federale della Figc. Mi auguro che il campionato possa ripartire, obbligatoriamente se ci saranno i presupposti in termini di salute, altrimenti si andrà alla cristallizzazione delle classifiche. Le prime in testa dei 3 gironi hanno dimostrato di meritare il salto di categoria, per la quarta squadra mancante si può guardare alla migliore seconda. Tuttavia l’80% dei tornei sono stati giocati. Spero sempre di poter tornare in campo, significherebbe aver lasciato alle spalle il silenzioso killer. Se non fosse possibile, mi aspetto che ci siano promozioni e retrocessioni, come più volte ha manifestato Gravina”.

Sezione: SERIE C / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 13:00
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print