Luigi Panarelli, tecnico della Fidelis Andria, presenta in conferenza stampa con queste parole la sfida di domani contro il Sorrento: "Il Sorrento non è cambiato tanto a livello di uomini, hanno fatto due o tre inserimenti nel reparto under. E' ritornato Fusco, che è un giocatore importante e che nella prima parte di stagione ha fatto la C. E' una squadra fatta di giocatori importanti, una squadra molto fisica che non molla mai. Noi, pur rispettando sempre l'avversario, dobbiamo però pensare a noi e cercare di ottenere il massimo risultato". 

Poi, un passo indietro all'opaco pareggio esterno contro l'Audace Cerignola: "Sapevamo di incontrare un avversario ostico mercoledì, la partita è stata molto tattica e per questo priva di emozioni. Avremmo dovuto osare di più nel finale, ma uscire da un campo come quello dell'Audace con un pareggio e senza subire gol è un qualcosa di positivo". 

Sezione: ANDRIA / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 13:30
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print