La Fidelis Andria e la salvezza: un obiettivo totalmente alla portata degli uomini di Giancarlo Favarin che, ad otto giornate dalla fine del campionato, si trova immischiata nella zona playout. Ad oggi, qualora dovessero essere congedati i campionati per quanto riguarda l'emergenza COVID-19, il club federiciano sarebbe 13° in classifica, a quota 29 punti, distanziato di 2 lunghezze dal Brindisi di Salvatore Ciullo, prima squadra posizionata in zona salvezza.

Per poter raggiungere il traguardo prefissato, la squadra del presidente Roselli affida tutte le sue chance di salvezza tra i piedi di Loris Palazzo: un terzo dei gol dei biancazzurri porta la firma del centravanti 29enne, protagonista lo scorso anno con la maglia della Team Altamura, dove ha realizzato 11 reti in 34 presenze. Nella stagione in corso, il bomber barese è già a quota 10 gol in 25 presenze, a 3 realizzazioni dalle sue migliori stagioni disputate con la maglia del Monza. Il giocatore federiciano vanta un curriculum di sicuro spessore alle sue spalle: Foggia, Manfredonia e Casarano in Serie D; una presenza nella ex Serie C1 con l’Andria Bat;prima di approdare, nel 2014/2015, in Eccellenza con la maglia del Bitonto per poi concludere la stagione in quel di Nardò, conquistando il ritorno nei Dilettanti con la formazione neretina.

Un giocatore di sicuro affidamento per la categoria e che, nelle ultime otto giornate, qualora il campionato dovesse riprendere, potrebbe risultare determinante per il cammino della Fidelis: i tifosi sperano che Palazzo possa eguagliare le sue migliori stagioni e portare i colori federiciani direttamente alla salvezza, senza passare dai playout.

Sezione: ANDRIA / Data: Sab 28 marzo 2020 alle 14:15
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print