Grazie a lui il Bari, alla fine, è riuscito a strappare il pareggio contro la Reggina. Così l'ex Carpi nel dopo partita: "Sono contento per il gol, che dedico alla mia famiglia, ma anche per il pareggio, anche se avremmo voluto vincere. Dobbiamo ancora prendere contezza dei meccanismi legati al nuovo modulo. A me piace più aggredire l'uomo. Reggina? Ci siamo trovati in difficoltà, poi prendendo le misure le cose sono cambiate. Pressioni? A me esalta soprattutto il fatto di vedere tanta gente che ti sostiene. Ci stiamo impegnando, ci vuole ancora un po' di tempo in più per essere al meglio".

Sezione: BARI / Data: Lun 16 settembre 2019 alle 23:29
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print