Agenore Maurizi, tecnico della Viterbese, analizza con rammarico in conferenza stampa il pareggio ottenuto dalla sua squadra contro il Bisceglie nella serata di ieri: "Fino all'espulsione stavamo tenendo bene il campo, abbiamo rischiato più volte di andare sul 2-0. Difficile spiegare cosa sia accaduto dopo; forse ci siamo abbassati troppo, saremmo dovuti rimanere più alti. Probabilmente, però, eravamo stanchi e abbiamo pensato solo a difendere il risultato. Per la seconda volta prendiamo gol nel tempo di recupero, questo ci dispiace. C'è tanto rammarico anche perché il Bisceglie prima del gol non era mai stato pericoloso". 

Sezione: BISCEGLIE / Data: Gio 22 ottobre 2020 alle 12:30
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print