"Per noi è un momento molto complicato": a parlare è Franco D'Amico, presidente del Fasano, al termine della bruciante sconfitta casalinga per 3-0 contro l'Aversa. "Purtroppo - continua il numero uno biancazzurro - una stagione già complicata in partenza, è diventata ancora più rigida. Abbiamo perso un po' di tranquillità, ci siamo fermati per due mesi ed è un peccato perché eravamo riusciti ad arrivare in una buona condizione ed in fiducia. Questo ulteriore rinvio ci ha messo in una condizione complicata sia a livello fisico che mentale".

D'Amico infine conclude la conferenza stampa puntando il dito: "Dobbiamo uscirne fuori, sento un po' di commenti. In questo momento, in un annata così complicata, sinceramente mi dispiace sentirmi attaccato dopo tutti i sacrifici che faccio. Noi abbiamo dato il massimo per portare a certi livelli i nostri colori e soprattutto per avere consensi per sportività, accoglienza e modi di fare il calcio in maniera seria. Mi rendo conto che a casa nostra questi valori non sono apprezzati, però pian piano usciremo fuori. Non è la prima volta che ci tocca affrontare un momento complicato".

Sezione: FASANO / Data: Mer 16 dicembre 2020 alle 19:30
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print