In una lunga intervista concessa ai colleghi del Corriere dello Sport - Ed. Puglia, il difensore centrale del Foggia Fabrizio Carboni ha parlato della problematica legata al COVID-19 e del duello, a distanza, col Bitonto.

"Ho a disposizione un cortile, faccio quello che posso. L’allenatore ci ha fornito un programma dettagliato, stiamo svolgendo soprattutto un lavoro a livello muscolare proprio tenendo conto che gli spazi a disposizione sono quelli che sono. Anche volendo forzare un po’ i ritmi sarebbe inutile, meglio fare manutenzione in questo momento e aspettare tempi migliori. Sono certo che arriveranno".

Il giocatore traccia un bilancio della sua annata, sino ad oggi: "Posso ritenermi soddisfatto delle partite giocate finora nel Foggia, ma di certo non appagato. Ricordo con particolare entusiasmo le due gare in successione contro Audace Cerignola e Taranto, due vittorie che ci hanno rilanciato in classifica e ci hanno permesso di cancellare qualche prova scialba all’inizio del girone di ritorno".

Sulla pausa dei campionati a causa del Coronavirus, il calciatore afferma: "Lo stop è lungo, ma abbiamo tutto per poter puntare a vincere il campionato e come ci siamo fermati noi si sono fermati anche loro. Vorremmo giocare lo scontro diretto allo Zaccheria, davanti al nostro pubblico. Sono convinto che la nostra squadra abbia tutto per vincere questo duello. E poi i cavalli si vedono all’arrivo, vincere sul campo è tutta un’altra cosa".

Sezione: FOGGIA / Data: Mer 08 aprile 2020 alle 14:30
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print