La notizia era nell'aria: il Foggia, il prossimo anno, potrebbe perdere i satanelli. Il tanto amato simbolo - disegnato negli anni ottanta dal compianto Savino Russo - è infatti di proprietà del vecchio Foggia Calcio dei fratelli Sannella, in liquidazione da quasi otto mesi. Per riappropriarsi dello stemma, l'attuale società dovrebbe fare un'offerta d'acquisto: "Siamo in contatto con il team che cura il fallimento" ha commentato l'amministratore delegato Davide Pelusi sulle colonne dell'edizione pugliese del Corriere dello Sport

Già lo scorso anno la nuova società rischiò di "farsi sfuggire" lo storico marchio - il più bello d'Italia secondo un recente sondaggio su Facebook -, che alla fine venne ceduto dai Sannella in comodato d'uso per un solo anno.

Sezione: FOGGIA / Data: Mer 08 luglio 2020 alle 18:00
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print