Dopo tre settimane un deludente Foggia torna alla sconfitta: il Teramo vince 2-0 al "Gaetano Bonolis" e si candida tra le favorite per la promozione. Una partita che gli abruzzesi hanno dominato per 90' interi, senza mai cadere in pericolo.

Al 42' i biancorossi sono stati protagonisti di un gol fantasma, con Ilari che impatta la palla di testa: la sfera finisce prima sulla traversa, poi sbatte sulla linea e torna in campo. Per l'arbitro non è gol.

Gli abruzzesi passano in vantaggio al 49' con Cappa, che dall'altezza del dischetto approfitta dell'ennesima disattenzione difensiva della stagione rossonera (questa volta firmata da Anelli). I biancorossi non soffrono e chiudono la partita all'84' con un grandissimo gol di Pinzauti, che riceve palla in profondità da Mungo e conclude al volo con un tiro potentissimo alle spalle di Fumagalli.

Sezione: FOGGIA / Data: Mer 18 novembre 2020 alle 20:30
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print