Vigilia di rifinitura per la Virtus Francavilla, che già dalla serata di venerdì è in Sicilia, per preparare al meglio e con calma la trasferta contro il Palermo di domenica alle 12.30. I biancazzurri, infatti, hanno deciso di partire con largo anticipo per svolgere l’ultimo allenamento direttamente in terra sicula. Finalmente si torna in campo, finalmente si torna a giocare dopo quasi un mese di inattività per la compagine di mister Trocini che ha dovuto prolungare la sosta natalizia a causa dell’estromissione al campionato del Trapani, che ha costretto i biancazzurri ad una giornata di riposo nel precedente turno di campionato.

LE SCELTE. Ancora in fase di definizione la formazione da parte di mister Trocini, che probabilmente concentrerà tutti i suoi dubbi nel reparto avanzato. Sì, perché il modulo ormai consolidato sarà il 3-5-2 con Crispino tra i pali e la difesa a tre con Delvino, Pambianchi e Caporale. In mezzo al campo Castorani e Franco agiranno da mezzale con Zenuni nella veste da play e Giannotti e Nunzella sulle fasce. In avanti, invece, come risaputo non ci sarà Perez (trasferitosi all’Arezzo) e con Ekuban out mister Trocini deve reinventarsi il reparto avanzato. Vazquez è sembrerebbe essere l’unica certezza in avanti, con il bomber argentino che potrebbe essere affiancato anche dal neo arrivato Ciccone. Se l’attaccante ex Pergolettese dovesse però partire dalla panchina, si paleserebbe l’ipotesi di Di Cosmo in avanti accanto a Vazquez.

LA PROBABILE FORMAZIONE:
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2):
Crispino; Delvino, Pambianchi, Caporale; Giannotti, Castorani, Zenuni, Franco; Nunzella; Ciccone, Vazquez. All.: Trocini.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Sab 16 gennaio 2021 alle 10:30
Autore: Stefano Di Bella
Vedi letture
Print