“Maiorino non vuole giocare a Livorno, andrà via”. Parola di Raffaele Rubino, direttore sportivo dei labronici, due settimane fa. Il fantasista, nativo di Taranto, è in rottura con il club e nelle scorse settimane su di lui avevano messo gli occhi Catanzaro e Padova. Ma, secondo quanto appreso dalla redazione di TUTTOcalcioPUGLIA.com, la Virtus Francavilla avrebbe scavalcato la folta concorrenza, godendo anche di una corsia preferenziale costruita dallo stesso calciatore. E stando sempre a quanto filtra, è uno dei primissimi nomi sulla lista degli obiettivi della società capitanata dal presidente Antonio Magrì.

Per Maiorino, al Giovanni Paolo II, si tratterebbe di un clamoroso e soprattutto gradito ritorno: la piazza, infatti, all’unanimità sui social ha manifestato il desiderio di tornare a rivedere quel talento che negli anni della promozione in Serie D, con Distante presidente, incantò la città degli imperiali. Il dialogo tra le parti va avanti, nonostante qualche ostacolo nella trattativa con il Livorno. Ma filtra ottimismo, con gli amaranto al momento concentrati sul discorso fideiussione (prossime ore decisive) che sbloccherebbe anche il mercato. Per Maiorino 22 gol nelle tre stagioni precedenti a quella attuale (in questa non ha mai giocato).

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 10:53
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print