La conferma del tecnico Bruno Trocini ha portato in casa Virtus Francavilla una ventata di positività. Qualche segnale positivo la società biancazzurra lo aveva già lanciato con la conferma in primis del direttore sportivo Mariano Fernandez. Poi, il prolungamento contrattuale anche per mister Trocini, ha certamente confermato la volontà del patron Magrì di dare continuità al progetto biancazzurro.

I CALCIATORI. Adesso, però, c'è da far fronte anche ai contratti dei calciatori biancazzurri. Al di là della ripresa o meno del campionato (o eventuali playoff che siano) ci sono tanti contratti in scadenza al prossimo giugno. Eccezion fatta per Marino, Nunzella, Zenuni, Pino e Delvino (fino a giugno del 2021) e Vazquez, Caporale e Tchetchoua (giugno 2022) tutti gli altri sono in scadenza. Un problema non da poco per giocatori come Gigliotti, Poluzzi, Albertini (giusto per citarne alcuni) che hanno certamente molto mercato e, l'occasione di contrattualizzare questi giocatori a costo zero (dal punto di vista del cartellino) potrebbe far ingolosire più di qualche club. Insomma, non resta che attendere ulteriori sviluppi: il 30 giugno è una data tanto vicina quanto lontana... dipende dai punti di vista. Certo è che il club del presidente Antonio Magrì difficilmente si è fatto trovare impreparato e, certamente, anche questa volta starà studiando la migliore strategia per il bene del club biancazzurro.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Sab 30 maggio 2020 alle 12:45
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print