La prova del nove, alla nona giornata. Il Lecce va al Bentegodi, alle 21 è sfida al Chievo: un match importante, con Eugenio Corini (ex di turno) che aspetta conferme dopo le buone prestazioni delle ultime settimane. Se da una parte il tecnico dei giallorossi non si fida dei clivensi, dall'altra Aglietti nella conferenza stampa della vigilia ha voluto scaricare le pressioni tutte sui salentini ("Il Lecce è una squadra completa, sicuramente la più attrezzata del campionato. Ma noi ce la giocheremo ad armi pari", le sue parole). A dirigere l'incontro sarà Sozza di Seregno.

COME ARRIVA IL CHIEVO - Solito 4-4-2 per Aglietti, che affida le chiavi dell'attacco al tandem Djordjevic-Fabbro. A centrocampo Garritano e Canotto giocheranno sulle fasce, con Viviani accanto a Palmiero nel settore centrale del campo. In difesa, infine, Mogos e Renzetti sulle corsie laterali e poi il duo Gigliotti-Leverbe a protezione del portiere Semper.

COME ARRIVA IL LECCE - Gabriel e Meccariello sono pienamente recuperati e partiranno dal 1', il secondo farà coppia al centro della difesa con Lucioni; Adjapong e Calderoni, invece, completeranno la linea a quattro di difesa. A centrocampo sarà come al solito Tachtsidis il perno centrale, con Henderson e Paganini ai suoi lati. In avanti, infine, Mancosu agirà alle spalle dell'intoccabile duo offensivo Coda-Stepinski.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CHIEVO (4-4-2): Semper; Mogos, Gigliotti, Leverbe, Renzetti; Garritano, Viviani, Palmiero, Canotto; Djordjevic, Fabbro. Allenatore: Aglietti.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Paganini, Tachtsidis, Henderson; Mancosu; Coda, Stepinski. Allenatore: Corini.

Sezione: LECCE / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 09:05
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print