Nel Lecce rinato dalle difficoltà di inizio stagione c'è anche la mano dl Tachtsidis: sin qui per il greco è stata un'annata decisamente intensa. Dagli screzi con la tifoseria, passando per il gol novembrino con la Reggiana per una prima e timida riappacificazione, quindi un costante impiego in campo ed ora assist sfornati e preziosissimi. Come quelli contro Frosinone (dove ne sono giunti addirittura due) e soprattutto Salernitana. Perchè se da un lato il gol messo a segno da Pettinari è esemplare per modi e tempi di esecuzione del tiro, dall'altro il cross del calciatore greco è stato di una precisione chirurgica. Da inizio campionato il mediano classe 1991 ne ha sfornati 4, considerando anche quello nel pareggio contro il Cittadella, per un totale di 7 punti. 

Sono 22 le presenze sin qui raccolte in B, per un totale di 1663 minuti giocati. La corsa per la promozione diretta, cosi come nel 2018/19, passa anche dai suoi piedi. Allora fu la novità del mercato di gennaio direttamente dal Nottingham Forrest, adesso Tachtsidis si candida a diventare una vera e propria certezza giallorossa. E' giunto il momento di raccogliere i dovuti frutti del suo lavoro e della sua costanza e lui questo lo sa. 

Sezione: LECCE / Data: Sab 03 aprile 2021 alle 21:34
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print