C’è tanta Puglia nella sfida in programma nel pomeriggio odierno al Ceravolo di Catanzaro tra i padroni di casa e la Viterbese: di fronte, in particolare, Antonio Calabro e Roberto Taurino, entrambi salentini e compagni di viaggio in diverse esperienze.

I due hanno vissuto, da calciatori, un biennio insieme a Brindisi, mentre Calabro fu poi allenatore di Taurino sia a Gallipoli (in Eccellenza) che alla Virtus Francavilla (in Eccellenza e in Serie D): l’attuale tecnico dei laziali divenne allenatore in seconda di Calabro, sempre alla Virtus, in Lega Pro.

“Per me Antonio è un amico – ha commentato Taurino alla vigilia – anche se per 90 minuti saremo avversari. Non saremo, però, nemici: abbiamo condiviso talmente tante emozioni che ci porteremo dentro per sempre che sarebbe impossibile esserlo”.

Sezione: SERIE C / Data: Dom 10 gennaio 2021 alle 13:15
Autore: Vito Salvatore Di Noi
Vedi letture
Print