Una Serie C con 20 big. È questa l'ipotesi presente nell'edizione odierna de La Stampa, che fa il punto sulla proposta del presidente della FIGC Gravina: "Al momento è una pazza idea - si legge - potrebbe però diventare realtà anche prima del previsto. Una rivoluzione per la serie C che sarebbe non solo sportiva, ma anche culturale: non più tre gironi, ma le attuali 60 squadre spalmate in una C d'èlite, composta da venti società e le restanti quaranta un gradino più sotto, in una categoria semiprofessionistica, la vecchia C2". 

Sezione: SERIE C / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 10:45
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print