Non c'è soltanto la Sly Trani nei pensieri di mister Claudio De Luca. L'allenatore nativo di Castellana Grotte, ai microfoni di tuttocalciopuglia.com, fa il punto della situazione anche sul futuro e sul prossimo girone H del campionato di Serie D. 

Mister De Luca, di colpo senza squadra. Fine del progetto Sly Trani...

"E' stata una scelta inaspettata, eravamo pronti a dare tutto per questa piazza. Pazienza. Porterò nel cuore l'esperienza della passata stagione, dove c'era da fare un grosso lavoro. Vincere non è mai facile. Il lavoro mio e dello staff non va sottovalutato. La vittoria della svolta, forse, è stata quella contro il Bitritto in casa". 

In molti sui social vorrebbero un suo ritorno a Bisceglie, almeno i tifosi nerazzurrostellati. 

"Non ci sono stati contatti con la società, anche se i messaggi di stima da parte dei tifosi non mancano e sono davvero tanti. Mi fa piacere. Ma non so se è stato già chiuso qualche accordo con altri allenatori. la speranza è quella di poter trovare prima di tutto una squadre dove poter lavorare. Certo, se mi chiamassero tornerei eccome. Questa è una piazza dove sono stato molto bene": 

Come vede il prossimo campionato di Serie D? 

"Resta un campionato difficilissimo, che ho fatto a più riprese. Spendere milioni di euro non è garanzia di vittoria, è necessario che si incastrino tante componenti. Altamura e Gravina credo abbiano capito gli errori fatti in passato. Ora andrà meglio". 

Indicherebbe una favorita al momento? 

"Direi Casarano e Taranto, anche se i salentini al momento sembra abbiano qualcosa in più. Gli ionici, tuttavia, non sono molto distanti". 

Sezione: SERIE D / Data: Lun 10 agosto 2020 alle 17:45
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print