Giuseppe Lentini, allenatore del Taranto, ha parlato in sala stampa dopo la vittoria contro la Puteolana. Ecco le sue parole: "Non si può imporre il proprio gioco dai primi minuti perché c'è sempre una fase di studio. La partita è stata tutto sommato equilibrata, soprattutto fin quando eravamo 11 contro 11, anche se non è stata una delle migliori gare da parte nostra. Diaby? Una delle sue forze è lo strapotere fisico, oggi la seconda ammonizione è arrivata soltanto perché ha aperto un po' le braccia. Se continua a migliorare può diventare sicuramente un giocatore di altre categorie. Abbiamo avuto diverse palle gol ma al di là della prestazione la cosa più importante era portare a casa i tre punti".

Sezione: TARANTO / Data: Dom 28 febbraio 2021 alle 17:00
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print