Lo aveva affermato il presidente della Lega Serie A Dal Pino nei giorni scorsi, lo ha ribadito il numero uno della Figc Gabriele Gravina quest'oggi: il calcio senza i tifosi perde gran parte del suo fascino. L'auspicio? Quello di tornare a una parziale normalità -in termini di riapertura degli stadi- fin da questo finale di stagione: “Lo spettacolo del calcio non può sopravvivere a lungo senza la passione dei tifosi -si legge su Tuttosport- Se la curva dei contagi continuerà a scendere, mi auguro che il Comitato tecnico scientifico possa darci indicazioni nei prossimi giorni”. 

Sezione: ALTRE NOTIZIE / Data: Sab 04 luglio 2020 alle 14:30
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print