Pablo Acosta, attaccante classe 1990, esprime ai canali ufficiali le sue prime parole da calciatore della Fidelis Andria: "Il trasferimento da Molfetta? E' avvenuto per una serie di ragioni, tra cui anche il minutaggio. Ma l'Andria ha spinto moltissimo perché io facessi parte del loro progetto. Ne sono onorato e grato, ma ringrazio anche il Molfetta. Ora vogliamo raggiungere tutti i traguardi che ci siamo prefissati. Conosco bene il girone H, ma ora viene prima di tutto il gruppo. Casarano? Ce la giocheremo". 

Sezione: ANDRIA / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 20:15
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print