Se il campionato finisse oggi, il Bisceglie sarebbe matematicamente in Serie D. La formazione del patron Canonico ora ha qualche settimana per rimettere insieme i pezzi e pensare al rientro in campo, quando servirà un'impresa per evitare la retrocessione diretta vista la situazione in classifica. Ricordiamo il regolamento: se la distanza tra il Bisceglie, ad oggi terz'ultima e la Sicula, quart'ultima, è superiore alle otto lunghezze (oggi nove) non si disputerebbero i play-out e la retrocessione sarebbe diretta. Insomma, i nerazzurro stellati devono fare la corsa proprio sui siciiliani e devono guarsarsi alle spalle perchè c'è il Rende a due lunghezze e il Rieti, fanalino di coda, che ora si è messo a cinque punti vista la vittoria dell'ultimo turno.

Sezione: BISCEGLIE / Data: Mer 11 marzo 2020 alle 13:00
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print