È una delle sorprese di questo Girone H di Serie D. Cinque reti, classe 2000 e un futuro che potrebbe essere anche tra i professionisti: Ismael Achik è il valore aggiunto dell'Audace Cerignola. Ieri, ospite di Antenna Sud 13, ha commentato la sua annata speciale:“Il girone H è quello più duro da affrontare, sono felice delle mie 5 reti soprattutto perché a Cerignola mi sono trovato molto bene sin dall’inizio. Ringrazio mister Pazienza, ma anche Di Toro e Dibiase che hanno creduto fortemente in me.

Sul tecnico ofantino: "Pazienza è un grande allenatore, è sempre sul pezzo e mi sta aiutando a crescere dentro e fuori dal campo. C’è un po’ di amarezza per i punti persi, ma per i playoff non è ancora detta l’ultima. Sirene dalla Serie C? Pensiamo prima a concludere la stagione nei migliori dei modi per poi guardare al prossimo anno. Idolo? Se devo ispirarmi a qualcuno mi ispiro a Neymar".

A cura di Antonio Specchio

Sezione: CERIGNOLA / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 12:00
Autore: Davide Abrescia
vedi letture
Print