Secondo peggiore attacco e penultimo posto con alle spalle la squadra con la vena realizzativa minore, ovvero al Puteolana. Insomma è buio pesto in casa Gravina con il sodalizio sotto la guida tecnica di Gaburro che ad oggi si trova al bivio tra Serie D ed Eccellenza. Una vera e propria mazzata per tifosi e addetti ai lavori i quali nel corso degli ultimi cinque anni ci avevano preso gusto ad osservare il cammino del sodalizio murgiano, il quale sembrerebbe aver patito più di tutti in Puglia la crisi venutasi a creare con l’avvento del covid-19 nel nostro paese. Inutile negare il contrario, sono i dati a raccontare quanto sta accadendo a Gravina, con il passaggio di testimone della guida tecnica da Deleonardis a Gaburro che non ha sortito quanto sperato. 

Ma a creare maggiore disagio è la fase realizzativa, con l’attacco gialloblù che da inizio anno ha cambiato spesso interpreti ma che al contempo non ha mai trovato un caposaldo. Basti pensare che il gol manca dallo scorso 20 gennaio, data in cui nel recupero del match contro il Fasano la banda di Gaburro mise a segno addirittura tre gol con la vittoria netta per 3-0. A decidere il match furono in ordine Ficara, Di Vanni e Mady Abonckelet, tutti e tre giocatori che nelle settimane seguenti avrebbero salutato l’ambiente gialloblù per accasarsi rispettivamente a Casarano, Gimnasia y Tiro e Giugliano. Da allora sono stati raccolti cinque punti in otto gare grazie ad altrettanti pareggi e tre sconfitte. Ma ad accomunare tutti i finali di gara è stato lo zero presente nel tabellino a fine match, che ormai da otto gare sembra andare a nozze con il Gravina. 

Dunque, servirà tutt’altro rendimento nei prossimi match ai quali si aggiungono i tre da recuperare, in particolr modo nel reparto offensivo, unica vera nota dolente dato che la difesa ha dimostrato di sapersi muovere, per poter confermare una categoria tanto cara alla piazza e non solo. Ora è attesa per il match di giovedì contro il Taranto allo “Iacovone”, con le voci riguardanti le dimissioni del diesse Maule e del tecnico Gaburro che si avvicendano attorno al campo di allenamento all’interno di dibattiti tra tifosi e addetti ai lavori. 

Sezione: GRAVINA / Data: Mar 30 marzo 2021 alle 13:00
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print