Ennesimo derby pugliese quello che va in scena oggi allo stadio "Stefano Vicino" tra i padroni di casa del Gravina e il Casarano. Mister De Leonardis si aspetta dai suoi una reazione dopo la sconfitta di sette giorni fa ad Aversa e spera che la presenza dei tifosi possa dar loro una carica maggiore per affrontare una big qual'è la formazione salentina. Il tecnico gravinese non rinuncia al suo modulo 3-5-2 ma potrebbe mischiare un po' le sue pedine, operando tre nuovi innesti fin dall'inizio, uno per ogni reparto. In difesa e a centrocampo farebbero così il loro esordio rispettivamente lo spagnolo Perez Blanco, e il franco-senergalese Mady Abonckelet, mentre in attacco l'argentino Vranjcan andrebbe a fare coppia con Ficara.
Per quanto concerne il Casarano, il tecnico Vincenzo Feola sembrerebbe essere intenzionato a puntare sui fedelissimi. In attacco si dovrebbe rivedere il trio formato da Favetta, Rodriguez e Sansone, con quest'ultimo che è comunque in ballottaggio per un posto con Mincica. L'unico dubbio per l'allenatore, rossoazzurro è se far partire dall'inizio il centrocampista Andrea Feola, al posto di Giacomarro, mentre il neo-acquisto Figliomeni dovrebbe comparire in panchina. Arbitro dell'incontro sarà Maurizio Barbiero di Campobasso assistito da Simone Conte di Napoli e Domenico Russo di Torre Annunziata

GRAVINA (3-5-2): Pagkratis; Dentamaro, De Gol, Perez; Bisconti, Abonckelet, Montinaro, Correnti, Chiaradia(k); Ficara, Vranjcan.
All. A. De Leonardis

CASARANO (4-3-3): Guido; Onda, Mattera, Longhi, Pedicone; Bruno, Giacomarro, Tascone; Rodriguez, Favetta, Sansone.
All. V. Feola 

Sezione: GRAVINA / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 10:30
Autore: Nicola Marvulli
Vedi letture
Print