Questo pomeriggio il Lecce affronterà una partita dal sapore di Serie A. Nel terzo turno di Coppa Italia, i giallorossi affrontano il Torino di mister Giampaolo. Una vetrina per testare la forza di questa squadra. Certo, mancano tanti giocatori e, come riferito da mister Corini, si cercherà di mettere in piedi la migliore formazione possibile. 

Gli assenti sono Falco, Tachtsidis, Listkowski, Dermaku, Majer. Praticamente l’undici di questo pomeriggio sarà inedito in tutto e per tutto. Un’occasione per provare uomini e situazioni di gioco. Non chiamiamola amichevole, è pur sempre una competizione e lo spirito vincente si vede proprio in queste partite. Si gioca per vincere, sempre e conto tutti. 

In porta si potrebbe rivedere Vigorito. In difesa, la coppia di centrali sarà formata da Rossettini e Meccariello. Sulle fasce Zuta e Calderoni. A centrocampo, spazio ai giovani Maselli e Bjorkengren, quest'ultimo davanti alla difesa. Torna Mancosu sulla trequarti pronto a servire la coppia Pettinari-Stepinski. L’ex Pescara ha l’occasione per mettere minuti nelle gambe e diventare, pian piano, un giocatore importante in questa seconda avventura in maglia giallorossa.

Le probabili formazioni:

TORINO (4-3-1-2): Milinkovic-Savic; Singo, Nkoulou, Buongiorno, Murru; Gojak, Segre, Ansaldi; Lukic; Verdi, Bonazzoli. All. Giampaolo

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Zuta, Rossettini, Meccariello, Calderoni; Henderson, Bjorkengren, Maselli; Mancosu; Pettinari, Stepinski. All. Corini

Sezione: LECCE / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 08:30
Autore: Stefano Sozzo / Twitter: @stesozzo
Vedi letture
Print