L'avventura italiana di Romario Benzar con la maglia del Lecce non è stata delle migliori: appena quattro presenze tra campionato e Coppa Italia, tutte frammentate in spezzoni di partita. Problema di ambientamento? Può essere. Tant'è che il direttore sportivo Mauro Meluso, a gennaio, scelse di girarlo in prestito al Perugia (in Serie B), dove però le cose non sembra stiano andando proprio per il verso giusto. Sono stati appena otto i minuti giocati complessivamente con la maglia biancorossa, nel finale di gara del match vinto 1-0 contro il Livorno. Poi il nulla cosmico: non convocato nelle successive due partite contro Juve Stabia e Spezia, in panchina ma inutilizzato contro il Frosinone e poi ancora in tribuna con l'Empoli, salvo poi essere nuovamente convocato contro Pisa, Benevento e Salernitana senza però mai essere impiegato. Insomma, un'avventura (la seconda italiana) che sembra non andare proprio per il verso giusto...

Sezione: LECCE / Data: Mar 17 marzo 2020 alle 08:30
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print