Marco Mancosu, centrocampista del Lecce, ha parlato ai microfoni di PianetaSerieB.it per analizzare la sua stagione. Ecco le dichiarazioni: "Mi sento bene dal punto di vista fisico e mentale, dunque sto riuscendo a esprimere il mio calcio a livelli che forse non avevo mai raggiunto. Ho la percezione di aver completato la mia maturazione, tutto ciò si avverte in campo ma questo è da collegare anche alla fiducia che i compagni ripongono nel sottoscritto. Sono il capitano di questa squadra, ergo ulteriormente stimolato a dare il massimo".

Squadra istintiva: "Questa è una cosa che ho notato nel corso delle partite e degli allenamenti. Cerchiamo sempre di andare oltre le nostre possibilità con agonismo e una tecnica di squadra che è molto elevata. Un gruppo, ad ogni modo, deve avere un’anima, perché solo così è possibile destrutturare i paradigmi che vedono sempre vincere il più forte. È necessaria una commistione di elementi ed è in ciò che ci rispecchiamo, perché non ci fermiamo mai".

Dove può arrivare questo Lecce: "Siamo una squadra con valori alti, ma quest’anno sono tante le compagini che possono forgiarsi di tali qualità, mentre nelle stagioni passate i casi erano sporadici. Starà dunque a noi continuare a martellare per poter mantenere un certo livello".

Sezione: LECCE / Data: Mer 25 novembre 2020 alle 15:30
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print