Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, detta la sua linea sul capitolo ripresa dei campionati nel corso di un'intervista rilasciata al Corriere dello Sport: "Io auspico che la stagione in corso si concluda. Sono per la ripartenza, insomma. Ma si tratta di un auspicio ragionato, basato su alcuni presupposti. Il primo è ovviamente che la pandemia venga superata, e il secondo, altrettanto ovvio, è la certezza che nessun danno venga arrecato alla salute degli atleti e delle altre persone coinvolte. Infine non bisogna arrivare con i tempi tanto in là da compromettere la prossima stagione. Sarebbe complicato giocare oltre metà luglio senza fare danni. Inoltre la stagione a venire deve comunque concludersi rapidamente per via dell’Europeo e dell’Olimpiade rinviati".

Sezione: LECCE / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 13:45
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print