Nel corso di un'intervista rilasciata al Nuovo Quotidiano di Puglia, il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani è tornato sullo stop al campionato e sugli scenari futuri: “Posso assicurare che c’è la volontà da parte di tutte le componenti di concludere questo campionato - si legge - disputando le partite mancanti. Vorrebbe dire che il Paese avrebbe superato questa durissima prova con conseguente ritorno alla normalità. In questo momento il calcio giocato deve fermarsi, ma i protagonisti possono dare il buon esempio dando i giusti messaggi di accortezza e cura nella vita quotidiana e sostegno economico a chi sta male. Come si concluderebbe? Abbiamo visto le opzioni che sono state prospettate dal Consiglio federale, che inaspettatamente e senza condivisione alcuna, ha voluto lanciare delle idee su cui però deve riflettere la Lega di A che è il soggetto cui è demandata la possibilità di proporre una soluzione ragionevole. In Lega non si è mai parlato di questo tema perché mi sembra intempestivo e inopportuno andare a designare possibili vincitori e vinti a tavolino in un contesto di questo tipo”.

Sezione: LECCE / Data: Gio 12 marzo 2020 alle 10:00
Autore: Redazione TCP / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print