Il Molfetta, dopo aver ricevuto l'ufficialità della promozione in Serie D, sta programmando la nuova stagione in tutto e per tutto. Dopo l'ingresso di Leali nel coordinamento tecnico e di Camicia come direttore generale, i biancorossi si lanciano nel mercato con le idee ben chiare e obiettivi precisi per la nuova stagione in arrivo. A tal proposito TUTTOcalcioPUGLIA.com ha ascoltato il presidente Ennio Cormio.

Presidente, con l’ingresso di Leali come coordinatore tecnico e Camicia direttore generale cosa cambierà in questo Molfetta?
“Questi sono due ingressi d’esperienza e fondamentali per affrontare la D che ci ha visti lontani da molto tempo. Sono figure con esperienza e competenti del settore e questo ci fa porre le basi per programmare i nostri obiettivi a medio e lungo termine”.

Qual è il prossimo colpo che i tifosi devono aspettarsi?
“Il prossimo colpo sono le riconferme di calciatori che hanno fatto bene nell’anno appena trascorso. Vogliamo confermare ragazzi anche giovanissimi che vogliono far bene e mettersi in mostra, usando magari la piazza di Molfetta come una grande opportunità, un trampolino di lancio”.

State puntando qualche calciatore ben preciso o si sta ancora sondando il territorio con il diesse Frascati?
“Ad oggi abbiamo chiuso dei colpi, ma le voci in giro sono false. Il nostro obiettivo è quello di fare una squadra molto giovane. Noi punteremo su dei numeri ben precisi, di sicuro a Molfetta non vedremo over ’90. Il nostro motto è organizzazione e competenza, e con l’ingresso di Leali e Camicia lo stiamo dimostrando vista la loro provenienza e qualità”.

Sezione: MOLFETTA / Data: Mar 07 luglio 2020 alle 11:30
Autore: Emanuele Dell'Anna
Vedi letture
Print