Cosa ha detto ai ragazzi nel corso dell'intervallo, con il risultato di 2-0 in favore del Palermo? Alla domanda, ieri, il tecnico del Monopoli Giuseppe Scienza ha risposto così: "Non ho alzato i toni, la squadra era in difficoltà dal punto di vista emotivo. Ho chiesto solo di restare in partita, perché saremmo usciti e così è stato nel secondo tempo. Difendere anche lo svantaggio per poter avere anche un episodio a dieci minuti dalla fine per riaprire la partita, perché bastava un gol per creare qualche turbolenza in più. Non è stato difficile motivarli, erano molto scossi e non stavano facendo le cose che volevamo e potevamo fare. Siamo arrivati diverse volte, con gli esterni, sul fondo: serve migliorare la scelta finale, l'ultimo passaggio".

Sezione: MONOPOLI / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 09:07
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print