Alessio Antico, amministratore unico del Nardò, intervenuto su Antenna Sud 85 ha parlato del percorso dei granata: "La retrocessione era una vera e propria ingiustizia per tutti noi, tant'è che ci siamo battuti affinché potessimo tornare in Serie D e infatti siamo stati ripescati. Qualche errore, purtroppo, la scorsa stagione lo abbiamo commesso. Errori dettati dal fatto che avessimo un progetto molto umile. La società in questa stagione è diversa, è formata da gente ambiziosa e responsabile che sa quello che noi rappresentiamo per questa maglia e questo territorio. La classifica? Siamo contenti di essere lì sopra, perché non soffriremo come lo scorso anno, la salvezza possiamo dire che al 90% è conquistata. Certamente ci ritroviamo lì per meriti nostri e demeriti di altre squadre che certamente un po' hanno deluso. Se dovessimo miracolosamente andare in Serie C, noi come società ci faremo trovare certamente pronti. Questa, però, mi sembra un'ipotesi molto lontana, ma sognare non costa nulla e cercheremo di dare fastidio fino alla fine, poi che vinca il migliore".

Sezione: NARDÒ / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 07:30
Autore: Stefano Di Bella
Vedi letture
Print