Erik Tornros, attaccante del Nardò, intevenuto sul canale ufficiale granta, ha parlato così della sua avventura nel Salento: "Di Nardò mi piace la città, il clima, è diverso rispetto a quello svedese. Studio ogni sera l’italiano. In campo, per me, è ancora un po’ complicato ma il linguaggio del calcio è universale e per questo motivo io e Danucci ci capiamo. I compagni mi hanno preso in simpatia fin da subito, mi fa molto piacere questo ed è importante affinché si possa giungere a un’affinità maggiore in campo".

Sezione: NARDÒ / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 19:15
Autore: Redazione TCP / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print