Al termine dell’assemblea dei soci della “Uniti per la Fidelis”, la società che detiene il 90% delle quote della SSD Fidelis Andria 2018, a seguito delle dimissioni negli scorsi giorni dell’intero consiglio d’amministrazione con in testa il Presidente Aldo Roselli, si è proceduto alla nomina del nuovo amministratore unico. La scelta è ricaduta su Pietro Lamorte, già responsabile finanziario del club. Non hanno partecipato all’assemblea, ancora una volta, i soci Pomo, Di Bari e Zagaria, presenti gli altri tre soci Roselli, Catapano e Pastore. La “Uniti per la Fidelis” nel contempo ha confermato la disponibilità ad aprire le porte della società all’ingresso di eventuali nuovi soci o per affiancare l’attuale compagine o per sostituire gli attuali soci. Mandato affidato nelle mani proprio dell’Amministratore Unico Pietro Lamorte a disposizione di eventuali nuovi partner per il presente o futuro della Fidelis Andria

Sezione: ANDRIA / Data: Mer 19 febbraio 2020 alle 14:27 / Fonte: Fidelis Andria
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print