Il Teramo, un girone dopo. E il Bisceglie spera di rinascere, esattamente come il 23 dicembre scorso. Allora al Ventura arrivò la prima vittoria interna stagionale, adesso si cercano conferme dopo l'importante vittoria ottenuta sempre in casa, ma contro la Virtus Francavilla. I nerazzurrostellati hanno l'obbligo di provare a regalarsi un finale di stagione meno da brividi: e, da non sottovalutare, é il fatto che dopo la sfida contro gli abruzzesi c'è il confronto contro la Vibonese. Può essere l'occasione giusta per ribaltare la situazione attuale, se i risultati che matureranno dai cambi lo consentiranno. E per Bucaro (oggi come allora presente in panchina), inoltre, c'è la possibilità di conquistare sul campo la prima salvezza in C della sua carriera. L'ultimo precedente al Bonolis risale al 3 novembre 2019: pugliesi sconfitti 1-0 per via di una rete firmata da Ilari. Ma ora dovrà essere ben altra storia e le motivazioni possono contribuire a fare la differenza. 

Sezione: BISCEGLIE / Data: Gio 15 aprile 2021 alle 21:00
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print