Cavese e Bisceglie hanno bisogno di vincere: i padroni di casa per prolungare la striscia di risultati utili consecutivi, gli ospiti per arrestare un trend negativo che va avanti ormai da troppo tempo e gli ha trascinati negli ultimi posti della classifica in coabitazione con Rieti e Sicula Leonzio.

QUI CAVA DE' TIRRENI - Cavese a caccia di continuità di risultati, dopo il  pareggio col Catanzaro e le due vittorie con Viterbese e Monopoli. Non ci dovrebbero essere grosse sorprese nella formazione, Campilongo dovrebbe confermare modulo e uomini che domenica scorsa hanno battuto il Monopoli. Dopo gli stop con Rieti e Sicula Leonzio e il pareggio con l'Avellino, la Cavese sembra aver trovato nuova linfa e ha rilanciato la propria marcia verso la salvezza.

QUI BISCEGLIE - Solo tre punti guadagnati nelle ultime nove gare, con l'ultima vittoria che resta quella di Avellino di più di due mesi fa. Esonerato Pochesci dopo il pareggio con la Paganese, la squadra dovrebbe essere sotto il comando di Gianfranco Mancini, tecnico della Berretti promosso (per la seconda volta) a guida tecnica della prima squadra. L'obiettivo deve essere solo uno: tornare a vincere e fare punti, indispensabili per la classifica. Torna disponibile Gatto, dopo il turno di squalifica della scorsa giornata, che dovrebbe tornare subito titolare al fianco di Montero. Dovrebbe essere confermato il 3-5-2 per i nerazzurri con Casadei, Armeno e Karkalis che si giocano due maglie "over" come nello scorso turno.

Bisceglie (3-5-2): Casadei; Karkalis, Hristov, Turi; Diallo, Cardamone, Hristov, Abonckelet, Rafetrainaina; Gatto, Montero. Allenatore: Mancini.

Cavese (4-2-3-1): Kucich; Polito, Favasuli, Rocchi, Nunziante; Matera, Castagna; Spaltro, Sainz-Maza, Russotto; Germinale. Allenatore: Campilongo.

Sezione: BISCEGLIE / Data: Sab 30 novembre 2019 alle 10:30
Autore: Cristina Scarasciullo / Twitter: @CristinaScara
Vedi letture
Print