Termina per 2-1 il derby barese tra Bitonto Calcio e Molfetta: al “Città degli Ulivi” decide la doppietta di capitan Riccardo Lattanzio. Serve a poco, dunque, il gol del momentaneo pareggio realizzato da Pinto al 20’ del secondo tempo. Gli uomini di mister Nicola Ragno dimostrano di essere notevolmente cresciuti rispetto alle prime due gare di campionato. La difesa neroverde concede pochi spazi all’attacco biancorosso, mentre il tandem offensivo, capeggiato dalla coppia Lattanzio – Pozzebon, crea più di un pericolo nell’area di rigore avversaria.

Il primo tempo è quasi completamente a tinte neroverdi. Al 2’ viene annullato un gol a Petta, sorpreso in fuorigioco dal direttore di gara. Poco dopo, invece, è il giovane Mariani a provare un tiro da fuori area, ma non riesce ad inquadrare la porta difesa da Tucci. Al 12’ Lattanzio si destreggia abilmente superando i difensori ospiti e prova a calciare da fuori, ma non inquadra lo specchio. Dieci minuti dopo, ancora Mariani con un bolide da circa 30 metri, che l’estremo difensore molfettese neutralizza senza grosse difficoltà. Al 27’ i padroni di casa ci riprovano con Petta, che colpisce la sfera di testa e la manda poco sopra la traversa. Ultima azione pericolosa ancora a firma neroverde: Di Cecco lancia e vede Pozzebon, che agguanta la palla e prova il tiro: è ancora traversa!

Il match si sblocca al 10’ del secondo tempo, quando Pozzebon viene atterrato nell’area di rigore molfettese da Pinto e l’arbitro concede un calcio di rigore ai leoncelli. Alla battuta ci va Lattanzio, che porta in vantaggio il Bitonto. Esattamente dieci minuti dopo, è lo stesso Pinto a siglare la rete del momentaneo pareggio con un tiro che sorprende Figliola e termina alla sinistra della porta da lui difesa. Al 30’ Nannola si procura il secondo penalty della gara: a calciarlo ancora Lattanzio che non sbaglia, anche se il portiere Tucci intuisce. Al 42’ Ventura prova la mezza rovesciata, ma la palla finisce nettamente al di fuori dallo specchio del numero uno molfettese. Ultimo brivido di giornata a firma di Caprioli del Molfetta, che calcia una punizione da posizione interessante, ma la sfera finisce sopra la traversa.

Il Bitonto si assicura, così, i primi tre punti in campionato, ma - notizia ancor più importante - la squadra del tecnico Ragno si muove finalmente bene e fa divertire. Prossimo impegno domenicale in casa della Team Altamura; il Molfetta, invece, ospiterà l’Audace Cerignola.

Sezione: BITONTO / Data: Dom 11 ottobre 2020 alle 17:45
Autore: Massimiliano Dilettuso
Vedi letture
Print