Otto gare alla fine della stagione regolare per il Casarano che ha, nel mirino, l'obiettivo playoff: in attesa di conoscere la data di ripresa del campionato, i rossazzurri proseguono con dei lavori personalizzati la preparazione atletica per non farsi trovare impreparati non appena la LND darà l'ok per scendere in campo, una volta superata l'emergenza Coronavirus.

Affinchè gli uomini di Dino Bitetto possano raggiungere l'obiettivo prefissato e, di conseguenza, mantenere il quinto posto in classifica a discapito del Taranto di Gigi Panarelli, il tecnico barese si affida al suo reparto offensivo: l'attacco, numeri alla mano, sembra essere dipendente da Salvatore Mincica. Il calciatore del Casarano, di origini siciliane, è il capocannoniere delle serpi, avendo realizzato il 35% delle reti con 12 gol all'attivo: la sua presenza, nell'unidici iniziale dei rossazzurri, è d'obbligo. Schierato in diverse circostanze anche come centrocampista offensivo, è uno degli elementi imprescindibili di Bitetto che, ormai, non può fare a meno delle sue qualità fisiche e delle sue doti tecniche. Numeri meno importanti per gli altri attaccanti: Foggia e Russo, da inizio stagione in terra salentina, hanno collezionato soltanto quattro marcature; una in meno, invece, per Ciro Favetta che, giunto dal Taranto nel corso della sessione invernale di calciomercato, ha praticamente già agguantato due dei suoi tre compagni di reparto.

I gol saranno fondamentali per il rush finale dei rossazzurri che avranno bisogno di punti per conquistare il treno playoff.

Sezione: CASARANO / Data: Lun 16 marzo 2020 alle 14:30
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print