Clamoroso al Cibali: contro ogni pronostico il Foggia vince all'Angelo Massimino ed elimina i padroni di casa. I rossoneri approdano al secondo turno dei playoff grazie ad una fantastica prestazione di Ibou Baldé (un solo gol nella regular season): la doppietta del senegalese costa la prematura eliminazione al Catania.

I rossoneri sono passati in vantaggio al 33' proprio con un gol dell'ex Vis Pesaro, che ha sfruttato una disattenzione difensiva di Silvestri e con un diagonale ha spedito il pallone alle spalle di Martinez

Nella ripresa gli etnei provano a pareggiare i conti in tutti i modi, ma nel momento migliore dei siciliani arriva la doccia fredda: al 63' Salvi dalla difesa effettua un lancio lungo per Curcio, il classe '90 scatta sul filo del fuorigioco - tra le proteste dei rossazzurri - e dopo un rimpallo favorevole sigla la rete dello 0-2. Passano sei minuti ed i padroni di casa accorciano le distanze direttamente da calcio di punizione: il tiro di Maldonado dai venticinque metri è centrale, ma Fumagalli viene beffato. Il Catania ci prova con tutte le forze ma al 73' Baldé riceve un pallone invitante da Curcio e solo contro il portiere chiude i giochi.

Dopo sei minuti e mezzo di recupero il direttore di gara decreta la fine della gara: il Foggia vince per la seconda volta nella sua storia a Catania (la prima fu nel 2017 con Stroppa e a fine stagione fu Serie B). Gli uomini di Marchionni approdano così al secondo turno dove affronteranno il Bari al San Nicola in un derby che già si preannuncia di fuoco.

Sezione: Foggia / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 19:23
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print