Francesco Viscomi, difensore del Foggia, attraverso il Corriere dello Sport (edizione Puglia) ha detto la sua sul momento delicato che sta affrontando il nostro Paese e il conseguente stop ai campionati: “Se penso che proprio ora avremmo potuto cominciare a divertirci… Foggia è una città che ti entra dentro, una tifoseria molto esigente ma caldissima. Lì ti senti davvero un calciatore arrivato anche se sei soltanto in Serie D”. 

Nel mirino la Serie C: “Sarebbe un sogno per me giocare il prossimo anno in C, non lo nascondo. Ci sono tutte le condizioni perchè ciò accada, ma c’erano anche prima quando correvamo in classifica per soffiare il primo posto al Bitonto. Ci stavamo riuscendo, eravamo ormai a un punto. Per questo dico che ci siamo fermati proprio sul più bello. Speriamo almeno che si possa ripartire”.

Sezione: FOGGIA / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 18:15
Autore: Redazione TCP / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print