Terzo pareggio consecutivo per la Virtus Francavilla, che sotto la pioggia impatta per 1-1 contro il Teramo. Novanta minuti intensi, in cui la squadra di Trocini costruisce tanto ma ancora una volta non sfrutta le numerose occasioni capitate sui piedi dei propri attaccanti, soprattutto nel primo tempo.

Parte forte la squadra di casa: pronti-via e al primo minuto Giannotti fa da sponda per Castorani, ma Lewandowski neutralizza il tentativo del numero sei biancazzurro. Non può nulla, invece, sul tap-in al 3': è proprio Castorani a ribattere in rete la respinta del portiere polacco sulla conclusione di Di Cosmo. Al 27' gli ospiti sfiorano il gol sulla punizione battuta da Bombagi, che si spegne di poco alla destra della porta difesa da Crispino. Spinge forte la squadra di Trocini, alla ricerca del raddoppio: al 31' Vazquez fa tutto solo, ne salta un paio in area e conclude verso la porta, trovando l'ottima risposta del portiere avversario. Al 36' doccia gelata per la Virtus: Costa Ferreira, dalla sinistra, serve in area Di Francesco, che da pochi passi non sbaglia. 

Il secondo tempo comincia con i padroni di casa all'attacco: è di Vazquez al 55' la prima occasione della ripresa, con l'argentino che rientra dalla sinistra e calcia verso il secondo palo, trovando l'attenta risposta di Lewandowski. Al 61' doppia parata strepitosa di Crispino: prima su Di Francesco, poi sul diagonale forte e teso di Lasik. Al 65' altra ghiotta occasione per la Virtus: Perez fugge via e calcia in diagonale, palla fuori di un soffio. Dal 75' forcing finale degli abruzzesi, ma il risultato non cambia. Il triplice fischio d' D'Ascanio sancisce il terzo pareggio di fila per la Virtus.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 16:48
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print