Vietate le false partenze. Bruno Trocini non ha mai fallito nel primo impegno ufficiale della stagione. Nell’annata 2018/19, subentrato all’esonerato Nunzio Zavettieri per l’undicesima giornata di campionato, ha centrato il primo successo alla guida dei biancazzurri all’esordio contro il Siracusa: un 2-0 il 10 novembre 2018 targato dal tandem offensivo di allora, quel duo Sarao-Partipilo che tanto bene ha fatto sotto la gestione dell’allenatore calabrese. La scorsa stagione, invece, è cominciata con il successo il 5 agosto in Coppa Italia contro il più blasonato Novara: un 2-1 storico, arrivato grazie alle reti di Federico Vazquez e Leonardo Nunzella. Il preludio a una stagione in cui la Virtus avrebbe poi battuto tutte le big del campionato. 

GLI ALTRI. Nel 2018 doppio ko in partenza per Zavettieri: prima in Coppa con la Feralpisalà, poi in campionato con la Cavese. Vittoria per 3-1 contro l'Imolese in Coppa Italia per D'Agostino nella stagione 2017/18. Con Calabro, infine, la stagione 2016/17, la prima della Virtus in Lega Pro, partì con un ko per 1-0 contro il Catanzaro - che oggi allena e che sarà il primo avversario del Francavilla in questa annata - nella Coppa Italia a gironi, vendetta servita fredda al debutto in campionato, proprio contro il Catanzaro: 1-0, gol di De Angelis. Mercoledì prossimo, alle 17, sfida ai calabresi: per partire bene, mettere minuti nelle gambe e regalarsi il secondo turno di Coppa Italia.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 12:00
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print