Prima trasferta stagionale in Campania, per la Fbc Gravina che va a far visita al Real Aversa. Mister De Leonardis, ritrova al centro della difesa De Gol, dopo un turno squalifica, e pensa di riproporre gli stessi uomini di Brindisi con la sola eccezione del portiere. La società murgiana intanto ha concluso la campagna acquisti con l'arrivo del difensore spagnolo Perez e del graditissimo ritorno in gialloblù di Mady Abonckelet centrocampista, mettendo così a disposizione del suo tecnico un organico di tutto rispetto e completo in ogni reparto. Le due formazioni saranno schierate entrambe con il modulo 3-5-2, e quindi la differenza la faranno sicuramente i duelli sulle fasce, per cercare di creare la superiorità in appoggio alle punte. De Stefano e i suoi uomini hanno assolutamente bisogno di trovare la prima rete e smuovere la classifica, dato che dopo due giornate, si ritrovano a zero punti, e senza aver ancora segnato nemmeno una rete, per questo si affidano in avanti all'esperto Improta schierandolo dal primo minuto. Ad arbitrare sarà il direttore di gara Nicolò Rodigari di Bergamo con l'aiuto degli assistenti Matteo Quici e Agostino De Santis entrambi della sezione di Campobasso 

AVERSA (3-5-2): Papa; Cassandro, Varchetta, Lanzillo; Chianese, Faiello, Simonetti, Cardone, Della Corte; Barone, Improta. All. Antonio De Stefano

GRAVINA (3-5-2): Pagkratis; Dentamaro, De Gol, Gilli; Bisconti, De Feo, Montinaro, Correnti, Chiaradia(k); Ficara, Puntoriere. All. Tony De Leonardis

Sezione: GRAVINA / Data: Dom 11 ottobre 2020 alle 10:20
Autore: Nicola Marvulli
Vedi letture
Print