Rivitalizzato dal successo casalingo ottenuto nello spareggio salvezza contro l'Aversa, il Gravina domani, per il recupero del 21esimo turno, affronta al "Capozza" il Casarano, seconda forza del campionato. I gialloblu arrivano in Salento con il morale alto per la ritrovata vittoria e per aver finalmente lasciato l'ultima posizione in classifica, e ancora di più consapevoli di essere padroni del proprio destino. I murgiani sanno di incrociare una delle squadre candidate alla vittoria finale, e per questo dovranno affrontare la sfida a viso aperto, sapendo che a rischiare di più è proprio il Casarano, chiamato a cercare la vittoria a tutti i costi, se vuole accorciare ulteriormente sul Taranto. Questo potrebbe finire per agevolare gli uomini di Mister De Candia, grande ex di giornata, che dovranno essere bravi eventualmente, a sfruttare gli spazi che i rossoblu potrebbero concedere loro. In ogni caso Chiaradia e compagni, hanno l'obbligo di scendere in campo senza nessuna remora e timore, consci che per continuare a scalare la generale, devono affrontare qualsiasi avversario con lo stesso spirito mostrato contro i campani. Rispetto a mercoledì scorso ci aspettiamo qualche cambiamento nell'undici iniziale proposto dal tecnico dei gravinesi, infatti in difesa potrebbero esserci i recuperi di De Gol e Perez, nel centrocampo a cinque invece dovrebbe ritrovare un posto Messori, mentre in avanti dal primo minuto ci sarà Gjonaj a fare coppia con Abayian.

Fbc Gravina (3-5-2): Pagkratis;
Dentamaro, De Gol, Perez;
Chiaradia, Messori, Toskic, De Feo, Gjini;
Abayian, Gjionaj.
All. P. De Candia 

Sezione: GRAVINA / Data: Sab 24 aprile 2021 alle 18:00
Autore: Nicola Marvulli
Vedi letture
Print