Quinto match, in appena diciannove giorni, per il Gravina, quello in programma domani allo stadio di casa "Stefano Vicino" contro il Cerignola, valevole per il 13° turno di campionato. E quinta panchina per mister Gaburro, che mercoledì scorso, in occasione del recupero contro il Fasano, ha finalmente  centrato la prima vittoria della sua gestione, in una sfida che valeva doppio in ottica salvezza. Il team murgiano probabilmente, ha giocato la partita meno bella da quando c'è il nuovo tecnico, ma è stato capace di ritrovare la vittoria grazie alle tre reti messe a segno da  Ficara, Di Vanni e Mady.

Ora, dopo la boccata d'ossigeno arrivata da questi tre punti, il Gravina vuole provare a dare continuità ai risultati e a scalare altre posizioni in classifica per tirarsi fuori, al più presto, dalla zona play-out. Non sarà facile però, avere la meglio sul Cerignola, che ipoteticamente è un'altra concorrente per la salvezza, ma che intanto, si trova in decima posizione a quindici lunghezze. Gli ofantini sono ancora alla ricerca della prima affermazione in trasferta, e vengono dalla straripante vittoria interna contro il Brindisi. Quindi questo derby tutto gialloblù, si preannuncia come l'ennesima battaglia per Chiaradia e compagni, che stanno assimilando sempre più i dettami di gioco di mister Gaburro, il quale, grazie all'innesto di nuove pedine nel suo organico, avrà finalmente a disposizione più soluzioni di gioco e potrà gestire meglio i cambi.

Sezione: GRAVINA / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 17:30
Autore: Nicola Marvulli
Vedi letture
Print