E' stato presentato questa mattina Dermaku, difensore centrale del Lecce. Ecco le sue prime parole:“Per chiudere in bellezza la prima con il Lecce è mancata solo la vittoria. Segnare non è il mio compito, non ne ho fatti tanti, l’ultimo con la nazionale albanese come l’Islanda. Però, come per tutti, fare gol regala emozioni uniche, per me è stato bellissimo farlo subito con la maglia giallorossa. Giocatore modello? Bruno Alves è stato per me è stato un grosso punto di riferimento. Oltre ad essere un grande giocatore, mi ha insegnato tantissimo su come deve agire un professionista fuori dal campo. Tant’è che è arrivato a 40 anni in forma smagliante. Avere nello spogliatoio uno così pesa tantissimo in positivo”.

Sul campionato e sui tifosi: "La Serie B è sempre stato un torneo equilibratissimo, tirato, poi quest’anno il livello medio si è innalzato ulteriormente. Il risultato è che anche per chi ha una caratura superiore la vita sarà decisamente molto difficile. Tifosi? Il Lecce è una delle squadre più penalizzate: tutti conoscono il calore della piazza e non avere i tifosi al nostro fianco pesa tantissimo".

Sezione: LECCE / Data: Ven 23 ottobre 2020 alle 13:30
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print