Le risposte dei dirigenti alle domande dei giornalisti a margine della conferenza stampa odierna.

La rotazione degli sponsor riguarda quali partner commerciali?

“Non potevamo trovare un main sponsor, li ruotiamo per dare la possibilità a tutti di essere sulla maglia giallorossa”

Vi siete dati un limite per la cessione di Falco, Mancosu e Petriccione? 

“In questo momento, non abbiamo ricevuto offerte per Falco e Petriccione. C’era stato un sondaggio del Monza per Mancosu. La tipologia di contratto che lui aveva, consentiva di trattare direttamente con l’agente. Bastava versare i tre milioni nelle casse del Lecce. La partita non è decollata sul nascere. La storia di Mancosu è quella di un ragazzo meraviglioso. Ha fatto sacrifici enormi e si è sempre conquistato tutto da solo. Durante il lockdown decidemmo di allungargli il contratto e, d’accordo con il suo agente, mettemmo questa clausola. Il termine della clausola è spirato, ora vedremo. Molti nostri giocatori penso abbiano delle legittime aspettative, il periodo che viviamo però è strano. Chi rimane qui però deve essere convinto, se resti qui sei sullo stesso piano degli altri. Si rimane con la testa altrimenti rischiano di farsi male due volte. Il primo step che ci siamo dati è quello motivazionale e poi uno di tempi. Più si avvicina la fine del mercato più diventerà complicato farli uscire”

Possibile trattative in entrata?

“C’erano alcune trattative ma solo per prestiti secchi. Uno di questi è Buah. Noi vogliamo il diritto di riscatto e se non si raggiunge un accordo sulle cifre il ragazzo non arriverà. Le formule come i prestiti secchi sono semplici e molti giocatori sarebbero già qui ma noi perseguiamo strade più difficili”

Parola a Corrado Liguori

Che segnale può dare l’U.S. Lecce programm?

“È un’annata stranissima. Il progetto non è sostitutivo rispetto alla campagna abbonamenti. Questo progetto rappresenta una novità che avrà un seguito anche alla campagna abbonamenti del prossimo anno. La quota riservata ai vecchi abbonati, resterà anche il prossimo anno. Ci saranno tifosi che usufruiranno degli sconti sia come vecchi abbonati sia come affiliati del club. Non trascurerei anche il discorso della maglia”

La valutazione sul prodotto M908 dopo tre anni? 

“Siamo stati tutti concordi nel creare un nostro marchio. Ovviamente è un progetto a lungo termine. Se avessimo voluto l’immediatezza, lo avremmo fatto con i classici marchi. Stiamo pensando di acquistare il marchio M908 e farlo diventare interamente del Lecce calcio. Non dimentichiamo anche il Leccestore”

Avete un obiettivo sulle tessere? 

“È una membership, non abbiamo obiettivi. I club più datati hanno già questa struttura da anni. C’è tanta gente in provincia o fuori che vuole dare il suo sostegno. Questa iniziativa serve per permettere alle persone di dare una mano al club. L’assenza di ulteriori introiti, con l’inserimento di questi progetti può dare una mano al club”

Parla Alessandro Adamo:

Quale può essere la modalità per l’accesso dei fondi in Serie B?

“Oggi la Lega di Serie B è compatta con la Lega di Serie A per esprimere pareri e giudizi. C’è necessità di una migliore ripartizione dei fondi. Suddividere le risorse per non creare disagi per le associate così come anche vantaggi per pochi”

Il Direttore Mercadante:

Quale sarà il termine per la chiusura del bando per la concessione dello stadio?

“La scadenza è prevista per il 19 ottobre. Il concessionario dovrà badare all’amministrazione anche straordinaria. Nello stesso tempo, si potranno commercializzare i diritti dell’impianto così come gli introiti derivanti dagli eventi sportivi e artistici”

Sezione: LECCE / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 12:22
Autore: Stefano Sozzo / Twitter: @stesozzo
Vedi letture
Print