Svolta interessante per il futuro del Via del Mare, all'indomani della retrocessione del Lecce in Serie B. Lo rende noto direttamente il sindaco della città barocca Carlo Salvemini su facebook: "Questa mattina in commissione consiliare abbiamo approvato le due delibere con le quali - dopo mesi di lavoro- deliberiamo sulla cruciale questione della gestione dello stadio. Con la prima definiamo con transazione le partite di credito/debito sospese maturate nel periodo maggio 2012-giugno 2020; Con la seconda approviamo definitivamente la proposta di uso e gestione con relativo piano finanziario decennale, così come proposto dalla US LECCE, attraverso il bando di evidenza pubblica per l’individuazione del concessionario. Sono due provvedimenti che definiscono i punti essenziali posti da entrambi le parti: quello della società, di poter disporre dell’utilizzo esclusivo dell’impianto secondo le attuali necessità delle società professionistiche, con piano di valorizzazione capace di garantire attraverso intelligente gestione adeguati ricavi attraverso l’organizzazione di manifestazioni sportive e non;quello dell’amministrazione, di liberarsi degli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria di un bene di proprietà pubblica - ma da sempre assegnato all’US LECCE per le proprie necessità - divenuti nel tempo troppo onerosi ed insostenibili per il bilancio comunale. Per mera coincidenza queste delibere sono state presentate oggi, all’indomani della sfortunata conclusione del campionato.avevo assunto un impegno morale col Presidente Sticchi: quello di portarle in approvazione prima della pausa estiva, come da sua espressa richiesta. ora resta il passaggio finale venerdì in consiglio comunale. questa mattina - nell’aggiornarlo sull’iter - gli ho inviato questo messaggio: “Un grazie a te e a tutta la società per l’esemplare gestione di questa stagione, indipendentemente dal risultato sportivo. La sconfitta non è il peggior fallimento. Non aver tentato è il peggior fallimento. E noi abbiamo sempre lottato con testa e cuore, fino alla fine. Un abbraccio.”

Sezione: LECCE / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 17:30
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print