Ore di riflessione e valutazioni in casa Lecce, come è ovvio che sia dopo la retrocessione in Serie B. Tra oggi e domani, infatti, il presidente giallorosso Saverio Sticchi Damiani, insieme al resto dei vertici societari, incontrerà Fabio Liverani e Mauro Meluso. Il tecnico, nelle scorse settimane al centro di numerose voci riguardanti un futuro lontano dal Via del Mare, appare sempre più vicino alla permanenza in panchina; il direttore sportivo, invece, che nel giugno dello scorso anno ha rinnovato fino al 2022 potrebbe a sorpresa lasciare il Salento. 

L'INCONTRO. Sarà un confronto sereno e pacato quello tra il presidente Sticchi Damiani e Meluso, come sempre del resto. Tra due persone che si stimano molto e che hanno reso grande, insieme a Liverani, il Lecce. Valutazioni su presente e futuro, per cercare di capire come e se continuare insieme. Quando arriva una retrocessione qualcosa di storto è andata sicuro e ci sta, considerando il primo anno in A di quasi tutte le componenti societarie e dirigenziali. Ma al diesse va dato anche merito di aver scelto lui l'allenatore della doppia promozione e di aver allestito una squadra vincente in C e B. Ecco perché verrà presa una decisione in comune e con la massima serenità.

SUCCESSORE. Dovessero separarsi le strade tra Mauro Meluso e il Lecce, il nome che rimbalza nelle ultime ore è quello di Pantaleo Corvino, per il quale si tratterebbe di un ritorno. La deadline per risolvere il rebus direttore sportivo è fissata per metà settimana: giovedì dovrebbe essere il giorno della verità.

Sezione: LECCE / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 11:42
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print