Per risorgere bisogna vincere. Il Monopoli, dopo la buona prova offerta contro la Ternana, cerca punti. E soprattutto una buona dose di fortuna contro il Catanzaro, compagine che punta ad un piazzamento di rilievo in ottica playoff. Il gabbiano è invece a -7 dai playoff e soprattutto a +1 sulla zona playout. Un dato in controtendenza rispetto agli ultimi campionati di vertice. 

SCELTE - Non sono a disposizione per il Monopoli calciatori come Menegatti e Santoro: entrambi a breve dovrebbero lasciare i biancoverdi per approdare in altri club. Stessa sorte anche per Giosa - destinazione Catania,l come Sales - che tuttavia sarà schierato in campo. Out Giorno poiché ceduto all'Alessandria, in mezzo al campo spazio a Vassallo, supportato da Paolucci e Piccinni. Subito tra i convocati Bunino, non il rumeno Steau proveniente dal Sassuolo. Si sono aggregati in rosa anche il centrocampista Alba ed il portiere Taliento. Riconfermato in ogni caso il 3-5-2, in avanti Starita e Soleri. Modulo identico per mister Calabro, che ha già affrontato il gabbiano da avversario da allenatore della Virtus Francavilla: non sono mancate vittorie pesanti (5-1 in Coppa Italia Lega Pro nel 2016/17). I principali cannonieri giallorossi sono Carlini ed Evacuo a quota 4 reti, per il gabbiano invece Starita (4) e Zambataro (3). 

RENDIMENTO INTERNO/ESTERNO - Rendimento nelle ultime 5 gare decisamente agli antipodi per il Monopoli: solo una vittoria (l'unica contro la Paganese) a fronte di 4 sconfitte, due delle quali consecutive contro Potenza e Ternana. E' in serie positiva da 4 turni invece il Catanzaro: due pareggi (Catania, Juve Stabia) ed altrettante vittorie (Bisceglie, Turris). Sono 5 i punti raccolti in casa dal Monopoli (peggio solo Paganese, Viterbese e Cavese), da metà classifica quello esterno del Catanzaro (10 punti frutto di 2 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte). 

PRECEDENTI - Sono 15 i precedenti in casa al 'Veneziani'. Il bilancio in questo caso è di 5 successi pugliesi, 7 pareggi e 3 sconfitte. Ultimo ko il 3 settembre 2019 (0-1), ultimo successo pugliese datato 9 marzo 2008 con rete di Caracciolese. Si giocava in Serie C2. 

ARBITRO - E' il signor Miele della sezione di Nola, coadiuvato dagli assistenti Pragliola e Buonocore, il IV Uomo è il signor Carrione. Il fischietto campano ha già diretto i calabresi in occasione della sfida vinta 2-1 contro il Foggia il 18 ottobre scorso. Due le gare dirette con il gabbiano, ed il bilancio è di 1 vittoria (Reggina-Monopoli 1-2, 11 marzo 2018) ed un ko (Monopoli-S.Leonzio 0-1, 23 febbraio scorso). 

MONOPOLI-CATANZARO, LE PROBABILI FORMAZIONI 

MONOPOLI (3-5-2): Satalino; Riggio, Giosa, Nicoletti; Zambataro, Piccinni, Vassallo, Paolucci, Guiebre; Soleri, Starita. All. Scienza 

CATANZARO (3-5-2) : Di Gennaro; Fazio, Scognamillo, Martinelli; Casoli, Verna, Corapi, Risolo, Contessa; Di Massimo, Evacuo. All. Calabro

Sezione: MONOPOLI / Data: Dom 17 gennaio 2021 alle 09:00
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print